Biscotti

Biscotti con avena e gocce di cioccolato

Finalmente ho qualche minuto da dedicare al mio blog. Ci vorrebbero giornate da 48 ore per riuscire a fare tutto quello che si vorrebbe. Il malanno ai bronchi purtroppo persiste e quindi tutte le sere sto perdendo due ore per fare l’aerosol cosa che per me è di un noioso allucinante…Mentre lo faccio(ahimè se voglio guarire, mi tocca), per ingannare il tempo che sembra non passare mai, sfoglio i miei adorati libri e giornali di cucina per trovare qualche idea sfiziosa. Altre volte invece cerco di fare ordine tra le mie ricette “volanti”, quelle cioè appuntate su foglietti sparsi qua e là che rischiano continuamente di essere smarrite, e da brava amanuense munita di biro le trascrivo sul mio quadernone color giallo limone.
Ieri sera ho copiato una ricetta che era riportata su uno di questi fogli “volanti” e che avevo fatto una decina di giorni fa.
Si tratta di biscotti(una delle cose che amo fare di più in assoluto) molti gustosi.

Biscotti con avena e gocce di cioccolato
ingredienti per circa 30 biscotti (dipende dalle dimensioni)

180 g di fiocchi di avena (quelli in pezzi più piccoli)
120 gr di gocce di cioccolato fondente
110 g di zucchero semolato
70 g di farina 00
60 g di burro morbido
1 uovo
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 presa di sale

PROCEDIMENTO

Lavorate il burro con lo zucchero fino a farlo diventare una crema. Unire l’uovo e lavorare ancora fino ad ottenere un composto omogeneo. Incorporare il sale e la farina setacciata con il lievito. Infine aggiungere i fiocchi d’avena e le gocce di cioccolato e mescolare bene.
Aiutandosi con due cucchiai formare delle palline e metterle in una teglia ricoperta di carta da forno (prima di utilizzare i cucchiai per fare le palline, ho provato a farle con le mani e vi dico solo che è stata sfiorata la tragedia. L’impasto è molto appiccicoso per la presenza di poca farina e praticamente le mie mani erano tutte collose e vi si attaccava qualsiasi cosa provassi a toccare. Inoltre ero sola a casa e non c’era nessuno che mi poteva aprire il rubinetto per farmi sciacquare le mani…L’impasto era ovunque, tranne che nella teglia. Dopo esser riuscita a lavare le mani e aver ripulito il lavandino e il rubinetto, mi sono armata di due cucchiai e le cose sono andate molto meglio. Se l’avessi avuto il pallinatore che usano nelle gelaterie, sono certa che anche quello sarebbe potuto essere un ottimo ausilio).
Distanziare le palline di impasto di 3 o 4 cm l’una dall’altra, poiché in cottura si allargheranno un bel po’.

Le mie erano così prima di entrare in forno.

Cuocere nella parte alta del forno preriscaldato a 170° per 15 minuti circa. Togliere solo quando saranno belli dorati. Come potete vedere con la cottura sono quasi raddoppiati.

Mettere su una griglia e farli raffreddare.

A casa mia in pochi giorni sono spariti. Erano buonissimi.
Se provate a farli, poi ditemi come è andata.
Ah dimenticavo, come avrete capito io sono un po’ fissata con le ricette a base di fiocchi di cereali. Se ne avete qualcuna carina da consigliarmi, lasciatemi il link che la consulto mooolto volentieri.

Categorie: Biscotti, Dolci, Ricette

Sara

Buona forchetta, blogger, aspirante sommelier e content creator sono un’instancabile curiosa. Per professione collaboro con numerose aziende legate al food, beverage e travel occupandomi di food writing, food styling, editing, food photography, tour enogastronomici e interviste agli chef. Social media addicted, mi trovate sempre connessa!


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Scopri Sara

Buona forchetta, blogger, aspirante sommelier e content creator sono un’instancabile curiosa. Per professione collaboro con numerose aziende legate al food, beverage e travel occupandomi di food writing, food styling, editing, food photography, tour enogastronomici e interviste agli chef. Social media addicted, mi trovate sempre connessa!

  1. Federica Marzo 25, 2010 at 5:38 am - Reply

    Mi piacciono molto i biscotti ai fiocchi di cereale (i GR…….LE non mancano mai nella mia dispensa) e riuscire a farli a casa sarebbe una bella alternativa. Questi sembrano davvero golosi con le gocce di cioccolato. Brava ^_^

  2. saretta m. Marzo 25, 2010 at 8:24 am - Reply

    questi sono un pò più dolci dei gr…….le e ovviamente anche più gustosi—quando vado al super voglio leggere gli ingredienti sulla confezione e vediamo se si possono scopiazzare in qualche modo…un bacio…a presto

  3. Mara Marzo 25, 2010 at 2:27 pm - Reply

    ciao Saretta, sotto natale ho fatto una cosa simile anche io e mi sono piaciuti tanto…. io ho aggiunto pure la cannella….. soavi….
    passavo di qua per ringraziarti dell’invito a visitare il tuo blog appena nato che promette davvero bene e per invitarti ad una iniziativa che ho appena lanciato nel mio.
    Potrebbe essere una buona occasione per farsi conoscere. Passa per saperne di più.
    Un bacio

  4. saretta m. Marzo 25, 2010 at 3:37 pm - Reply

    Grazie mille Mara. Quando si è alle prime armi fa veramente piacere ricevere dei complimenti, da chi ha più esperienza di te…;-) comunque passo senz’altro nel tuo blog a vedere cosa hai ideato e se sarò all’altezza proverò a partecipare…a presto…
    Buona giornata…un bacio