Dolci

Trifle con colomba e fragole [ricetta per riciclare un classico della Pasqua]

Uno dei dolci simbolo della Pasqua che spesso avanza e non sappiamo come “smaltire”: la colomba! Se siete alla ricerca di un’idea golosa che vi permetta di riciclarla con gusto seguite la ricetta che vi propongo di seguito. Con pochi semplici ingredienti la colomba diventa protagonista di un dolce cremoso al cucchiaio reso ancor più invitante dalla presenza di un frutto di stagione: le fragole!
112

Trifle con colomba e fragole 
Ingredienti per 4 persone
8 fette di colomba Loison spesse 1 cm e dal diametro di circa 8 cm
12 fragole grandi
mandorle a lamelle q.b.
zucchero a velo q. b.

per la crema pasticcera
2 tuorli
2 cucchiai di zucchero semolato
2 bicchieri di latte fresco intero
2 cucchiai di amido di mais (maizena)
mezza bacca di vaniglia

Procedimento
Iniziate preparando la crema pasticciera. Versate il latte in un pentolino. Incidete in senso verticale la bacca di vaniglia, raschiate i semi interni e versateli nel latte unendo anche la bacca stessa. Portate a bollore su fuoco medio.
Nel frattempo lavorate i tuorli con lo zucchero e la maizena fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo.
Al bollore togliete il latte dal fuoco, eliminate la bacca di vaniglia e versate il latte caldo a filo sul composto a base di tuorli. Mescolate bene, versate di nuovo il composto nel pentolino e rimettete sul fuoco. Mescolate continuamente con una frusta a mano finché la crema non accennerà al bollore e si sarà addensata.
Togliete il pentolino dal fuoco. Trasferite la crema in una ciotola e lasciatela raffreddare, mescolando di tanto in tanto per evitare la formazione della pellicola in superficie.
Nel frattempo ponete sul fuoco a fiamma bassa una padella antiaderente e fatevi tostare le fette di colomba. Quando avete finito con la colomba tostate nella stessa padella le lamelle di mandorle.
Lavate e asciugate le fragole e tagliatele a fettine.
Procuratevi 4 coppe monoporzione. Disponete sul fondo di ciascuna coppa una fetta di colomba, proseguite con un po’ di fragole e uno strato di crema pasticcera. Posizionate sopra un’altra fetta di colomba, un altro strato di fragole e di nuovo la crema. Terminate infine con le fragole.
Trasferite le coppe in frigo e lasciate riposare un paio di ore.
Al momento di servire completate con le lamelle di mandorle tostate e una spolverata di zucchero a velo.

Sara

Sara, 36 anni, instancabile curiosa. Dicono che parlo troppo e dormo troppo poco. Nel 2010 ho deciso di aprire il sito L’Appetito Vien Leggendo come blog di cucina, mia grande passione insieme a scrittura, viaggi e fotografia. Vivo a Milano, ma vengo dalla campagna. Se fossi uno dei sette peccati capitali, non potrei impersonificare altri che la gola. Da bravo sagittario (ascendente sagittario) vivo con il trolley a portata di mano e mi troverete sempre pronta per l’ennesimo viaggio alla scoperte delle ricchezze enogastronomiche di ogni paese. Nella vita sono una freelance. Collaboro con aziende legate al mondo food&beverage (Carrefour, Fairy, Pan di Stelle, Electrolux, Sanbittèr, Barilla, Cinzano…per citarne alcune) e sono contributor per il sito de La Cucina Italiana. Mi occupo di food writing, food styling, editing, food photography, sviluppo di ricette, test di nuovi prodotti, conduzioni tv e mi diverto ad intervistare gli Chef. Sono una social media addicted e mi trovate sempre connessa!


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Scopri Sara

Sara, 36 anni, instancabile curiosa. Dicono che parlo troppo e dormo troppo poco. Nel 2010 ho deciso di aprire il sito L’Appetito Vien Leggendo come blog di cucina, mia grande passione insieme a scrittura, viaggi e fotografia. Vivo a Milano, ma vengo dalla campagna. Se fossi uno dei sette peccati capitali, non potrei impersonificare altri che la gola. Da bravo sagittario (ascendente sagittario) vivo con il trolley a portata di mano e mi troverete sempre pronta per l’ennesimo viaggio alla scoperte delle ricchezze enogastronomiche di ogni paese. Nella vita sono una freelance. Collaboro con aziende legate al mondo food&beverage (Carrefour, Fairy, Pan di Stelle, Electrolux, Sanbittèr, Barilla, Cinzano…per citarne alcune) e sono contributor per il sito de La Cucina Italiana. Mi occupo di food writing, food styling, editing, food photography, sviluppo di ricette, test di nuovi prodotti, conduzioni tv e mi diverto ad intervistare gli Chef. Sono una social media addicted e mi trovate sempre connessa!

  1. Francesca Aprile 15, 2012 at 11:12 am - Reply

    Ottima idea per il riciclo della colomba!

  2. pips Aprile 15, 2012 at 11:24 am - Reply

    Toh ho pure il cucchiaino! bravissima :*

  3. Marina Aprile 15, 2012 at 12:57 pm - Reply

    Ragazzi che foto! Saretta quelle fragole mi fanno addentare lo schermo ;D

  4. Benedetta Marchi Aprile 15, 2012 at 5:29 pm - Reply

    ottimo riciclo! 🙂

  5. Olga Aprile 15, 2012 at 7:19 pm - Reply

    Ha veramente un bell’aspetto… Chissà all’assaggio?! ^^

  6. fiOrdivanilla Aprile 16, 2012 at 4:59 am - Reply

    Buongiorno Saretta!
    Stavo spulciando tra tutti i tuoi ultimi post… meraviglia :))
    ora vado a leggermi questa dolce e golosa ricetta di “recupero”!

  7. Ombretta Aprile 16, 2012 at 6:12 am - Reply

    Mamma mia che riciclo goloso:-) baci

  8. Ritroviamoci in Cucina Aprile 16, 2012 at 8:36 am - Reply

    Mi piace!

  9. Francesco dElia Aprile 16, 2012 at 12:36 pm - Reply

    Bellissima idea.. Siamo pieni di colombe in saldo.. La presentazione è davvero invitante..

  10. Carola Aprile 16, 2012 at 12:54 pm - Reply

    una colomba super golosa !! Brava Saretta !

  11. muffins Aprile 17, 2012 at 2:01 pm - Reply

    Saretta, ma sai che mi sono accorta solo adesso che non ero ancora iscritta tra i tuoi lettori fissi? Lo so, ti stai chiedendo: ” e questa mò chi è?”
    Ci siamo conosciute a Perugia in occasione dell’Eurochocolate, ero un’inviata speciale insieme a te (Pandispagna, ricordi?), ma spero che ricorderai ancora che il mio nome è Maria Grazia. Di tanto in tanto sono venuta a dare un’occhiata ai tuoi post, ma solo oggi sono diventata un lettore fisso (che mancanza!!!)
    Mi farebbe piacere che venissi a dare un’occhiata al mio: Dolci idee e non solo (però mentre guardi tieni gli occhi socchiusi perchè io non sono capace di fare belle foto come te!). Ti abbraccio!!!

    • saretta m. Aprile 18, 2012 at 5:52 am - Reply

      Ciao Maria Grazia! Certo che mi ricordo di te! Grazie per esserti aggiunta! A presto! Un abbraccio anche a te!

  12. Gio Aprile 17, 2012 at 6:34 pm - Reply

    golose verrine…peccato con avere una ‘vecchia’ colomba 🙂

  13. Al Cuoco! Aprile 17, 2012 at 7:27 pm - Reply

    Ciao! sono stata un po’ assente dal web e mi sono persa un sacco di cose, ora recupero, ti vado a leggere 🙂
    Nel frattempo ti volevo invitare al ns contest http://alcuoco.blogspot.it/2012/04/contest-5-solo-5-festeggiamo-con.html
    spero tanto che parteciperai :))
    ciaaaoooo 🙂

  14. Lavinià -lafoodotheque.com Aprile 19, 2012 at 3:37 pm - Reply

    Ecco questa è proprio un’ottima idea!
    Ho scoperto il tuo blog da poco perchè sono nuova nel foodblogging.
    Passa a dare un’occhiata al mio sito,mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi.
    Ciao!