Collaborazioni

Pizzoccheri per #HPFoodChallenge

Solitamente è la mia reflex ad infarinarsi e lucidarsi con goccioline di burro fuso. Stavolta invece mi sono improvvisata più tecnologica(e senza fili) del solito e alla fine le mie foto sono finite su carta(fotografica) con un semplice clic.

259

Di ritorno da uno dei miei viaggi che “tu e non so chi altri avrebbero potuto accettare due impegni di cui uno a Tarvisio e l’altro a Siena nel giro di 36 ore”, ho accolto l’invito di HP e ho cucinato e fotografato una ricetta tipica lombarda(volutamente invernale e golosa) in compagnia di due supporti tecnologici per i quali sarà un #maipiùsenza.

Si tratta del tablet HP Slate 7 HD e della stampante HP Envy 5640 e-All in One. Il primo, leggero, compatto, maneggevole e ricco di App, è l’ideale per fare foto in qualsiasi situazione. Inoltre con alcuni Tablet HP di ultima generazione è possibile navigare e stampare anche senza WiFi. HP ha infatti lanciato un nuovo servizio, HP Datapass, che fornisce 250MB al mese di navigazione gratuita per due anni.

La seconda, stampante, ma anche scanner e fotocopiatrice, è dotata di una casella mail e vi permetterà di stampare foto ma anche documenti in formato Word, Pdf, Excel e Testo senza cavi e in tempi competitivi. Con la funzione HP ePrint infatti è possibile stampare facilmente dal tuo tablet o smartphone ovunque ti trovi: a casa, in ufficio o in viaggio.

252

Siete curiosi di vedere come è andata?

Pizzoccheri alla Valtellinese
Ingredienti per 4 persone
400 gr di farina di grano saraceno
100 gr di farina 00
270 ml di acqua
1 presa di sale
80 gr di burro
150 gr di grana padano grattugiato
230 gr di Valtellina Casera DOP
330 gr di patate
250 gr di bietole

Procedimento
In una ciotola unire le due farine e il sale. Aggiungere l’acqua e impastare a mano per circa 5 minuti.

173

Avvolgere l’impasto con la pellicola trasparente e riporre in frigo per circa 20 minuti.
Nel frattempo pulire le bietole eliminando le parti filamentose, lavandole con acqua corrente e ridurle a striscioline.

184

Sbucciare le patate e ridurle a pezzi.
Riprendere l’impasto e con il mattarello tirare la sfoglia allo spessore di 2/3 millimetri da cui ricavare delle fasce larghe 7/8 cm. Sovrapporre le fasce infarinandole e tagliarle nel senso della lunghezza al fine di ottenere delle tagliatelle. Lessare le verdure in acqua bollente salata per 5 minuti. Aggiungere anche i pizzoccheri e far cuocere per ulteriori 10 minuti. Nel frattempo ridurre a scaglie il formaggio Casera e sciogliere il burro.  Riscaldare in forno una capiente teglia in ceramica o delle teglie monoporzione(come le mie). Scolare parte dei pizzoccheri e delle verdure con una schiumarola e adagiarli nella teglia. Cospargere con i formaggi e proseguire alternando i pizzoccheri ai formaggi. Completare versando il burro fuso sui pizzoccheri e servire subito.

210

233

269

Buon Appetito!

Dove mangiare cibo Valtellinese a Milano(per i patiti di Pizzoccheri e Zigeuner)
Osteria I VALTELLINA
Via Taverna 34 Milano

Sara

Sara, 36 anni, instancabile curiosa. Dicono che parlo troppo e dormo troppo poco. Nel 2010 ho deciso di aprire il sito L’Appetito Vien Leggendo come blog di cucina, mia grande passione insieme a scrittura, viaggi e fotografia. Vivo a Milano, ma vengo dalla campagna. Se fossi uno dei sette peccati capitali, non potrei impersonificare altri che la gola. Da bravo sagittario (ascendente sagittario) vivo con il trolley a portata di mano e mi troverete sempre pronta per l’ennesimo viaggio alla scoperte delle ricchezze enogastronomiche di ogni paese. Nella vita sono una freelance. Collaboro con aziende legate al mondo food&beverage (Carrefour, Fairy, Pan di Stelle, Electrolux, Sanbittèr, Barilla, Cinzano…per citarne alcune) e sono contributor per il sito de La Cucina Italiana. Mi occupo di food writing, food styling, editing, food photography, sviluppo di ricette, test di nuovi prodotti, conduzioni tv e mi diverto ad intervistare gli Chef. Sono una social media addicted e mi trovate sempre connessa!


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Scopri Sara

Sara, 36 anni, instancabile curiosa. Dicono che parlo troppo e dormo troppo poco. Nel 2010 ho deciso di aprire il sito L’Appetito Vien Leggendo come blog di cucina, mia grande passione insieme a scrittura, viaggi e fotografia. Vivo a Milano, ma vengo dalla campagna. Se fossi uno dei sette peccati capitali, non potrei impersonificare altri che la gola. Da bravo sagittario (ascendente sagittario) vivo con il trolley a portata di mano e mi troverete sempre pronta per l’ennesimo viaggio alla scoperte delle ricchezze enogastronomiche di ogni paese. Nella vita sono una freelance. Collaboro con aziende legate al mondo food&beverage (Carrefour, Fairy, Pan di Stelle, Electrolux, Sanbittèr, Barilla, Cinzano…per citarne alcune) e sono contributor per il sito de La Cucina Italiana. Mi occupo di food writing, food styling, editing, food photography, sviluppo di ricette, test di nuovi prodotti, conduzioni tv e mi diverto ad intervistare gli Chef. Sono una social media addicted e mi trovate sempre connessa!