Altro

Cheesecake salata monoporzione senza cottura

La cheesecake salata, monoporzione servita nel bicchiere è una ricetta fresca e gustosa che ho realizzato utilizzando un nuovo ingrediente nutriente e dal sapore leggermente affumicato: l’insalata di carne del Vitello di Casa Vercelli.
Molto semplice da fare, la cheesecake salata monoporzione, non richiede l’uso del forno e la preparazione richiede soli 20 minuti.  Dopo aver assemblato le cheesecake nei singoli bicchieri il consiglio è di farle riposare in frigo per almeno 4 ore affinché la crema di compatti e i sapori dei vari ingredienti si leghino tra loro.

I vantaggi della Cheesecake monoporzione dentro il bicchiere

Assemblare e servire la cheesecake salata dentro un bicchiere permette di ridurre la dose di burro che di solito si utilizza per fare la base perché non è necessario che quest’ultima si compatti eccessivamente. Inoltre, sempre per lo stesso motivo, si può omettere l’inserimento della gelatina nella crema che sarà quindi più morbida.
Per realizzare la base della mia cheesecake salata monoporzione ho utilizzato i salatini Tuc che volendo potete sostituire con taralli o crackers sbriciolati.

Cheesecake salata: la ricetta senza cottura

La cheesecake salata senza cottura perfetta anche per un buffet, si realizza in venti minuti e non richiede l’utilizzo del forno. Inoltre può essere realizzata con anticipo poiché si consiglia sempre di farla riposare in frigo per almeno 6 ore affinché tutti i sapori si mescolino tra loro. Per realizzarla seguite la mia ricetta!

Cheesecake salata nel bicchiere
Ingredienti per 6 persone
per la base
120 g di salatini tipo “Tuc”
65 g di burro

per la crema
300 g di robiola
75 g di ricotta fresca
40 g di Insalata di Carne del Vitello di Casa Vercelli
20 g di pomodori secchi sott’olio
15 g di olive taggiasche denocciolate
3 cucchiai di panna fresca liquida

per completare
40 g di Insalata di Carne del Vitello di Casa Vercelli
12 olive taggiasche sott’olio denocciolate
6 filetti di pomodori secchi sott’olio

Procedimento

Sciogliete il burro a bagnomaria o in microonde e lasciatelo intiepidire. Spezzate grossolanamente con le mani i crackers e metteteli nel bicchiere di un frullatore. Azionate il mixer e frullateli fino a ridurli in polvere.
Trasferiteli in una ciotola, aggiungete il burro fuso ormai a temperatura ambiente. Mescolate con una spatola fino ad ottenere un composto umido e sabbioso.

Inserite all’interno del bicchiere del mixer tutti gli ingredienti per la crema avendo l’accortezza di sgocciolare bene le olive e i pomodori sott’olio. Azionate il frullatore fino a che otterrete una crema omogenea. Trasferite la crema all’interno di una sac à poche con bocchetta liscia.

Prendete 6 bicchierini (ø 8 cm – h 6 cm) e disponete sul fondo di ciascuno due cucchiai di composto a base di burro e crackers. Compattate bene con il dorso di un cucchiaio. Proseguite disponendo la crema e trasferite in frigo per almeno 6 ore. Al momento di servire completate ciascuna cheesecake con due olive, un filetto di pomodoro secco e un ciuffo di Insalata di Carne di vitello.

Sara

Sara, 36 anni, instancabile curiosa. Dicono che parlo troppo e dormo troppo poco. Nel 2010 ho deciso di aprire il sito L’Appetito Vien Leggendo come blog di cucina, mia grande passione insieme a scrittura, viaggi e fotografia. Vivo a Milano, ma vengo dalla campagna. Se fossi uno dei sette peccati capitali, non potrei impersonificare altri che la gola. Da bravo sagittario (ascendente sagittario) vivo con il trolley a portata di mano e mi troverete sempre pronta per l’ennesimo viaggio alla scoperte delle ricchezze enogastronomiche di ogni paese. Nella vita sono una freelance. Collaboro con aziende legate al mondo food&beverage (Carrefour, Fairy, Pan di Stelle, Electrolux, Sanbittèr, Barilla, Cinzano…per citarne alcune) e sono contributor per il sito de La Cucina Italiana. Mi occupo di food writing, food styling, editing, food photography, sviluppo di ricette, test di nuovi prodotti, conduzioni tv e mi diverto ad intervistare gli Chef. Sono una social media addicted e mi trovate sempre connessa!


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Scopri Sara

Sara, 36 anni, instancabile curiosa. Dicono che parlo troppo e dormo troppo poco. Nel 2010 ho deciso di aprire il sito L’Appetito Vien Leggendo come blog di cucina, mia grande passione insieme a scrittura, viaggi e fotografia. Vivo a Milano, ma vengo dalla campagna. Se fossi uno dei sette peccati capitali, non potrei impersonificare altri che la gola. Da bravo sagittario (ascendente sagittario) vivo con il trolley a portata di mano e mi troverete sempre pronta per l’ennesimo viaggio alla scoperte delle ricchezze enogastronomiche di ogni paese. Nella vita sono una freelance. Collaboro con aziende legate al mondo food&beverage (Carrefour, Fairy, Pan di Stelle, Electrolux, Sanbittèr, Barilla, Cinzano…per citarne alcune) e sono contributor per il sito de La Cucina Italiana. Mi occupo di food writing, food styling, editing, food photography, sviluppo di ricette, test di nuovi prodotti, conduzioni tv e mi diverto ad intervistare gli Chef. Sono una social media addicted e mi trovate sempre connessa!