Altro

Insalata di pasta fredda con feta 

“Un piatto interessante” – La Cavia
“Un primo molto saporito nonostante sia freddo e molto veloce da preparare” – Saretta che inevitabilmente valuta anche la praticità del procedimento essendo sempre lei dietro ai fornelli…
“Un primo ricco che non ha bisogno del secondo” – Un amico
“Un primo da preparare in anticipo destinato a diventare un tormentone per l’estate ormai alle porte, adatto anche per pranzi on the beach e picnic all’aria aperta” – Un’amica
Questi i giudizi della critica riferiti a questa insalata di pasta fredda che sto per presentarvi…
Vi confesso che come arriva il caldo e la mia pressione massima scende inevitabilmente sotto gli 80, di piatti caldi difficilmente ne voglio sentir parlare…Stufa della solita seppur buonissima pasta fredda a base di pomodorini crudi, fiordilatte e basilico e complice il monoblocco di feta che mi sono ritrovata in frigo (quanto ci piace abbondare da queste parti 😉 l’altro giorno ho voluto sperimentare una ricetta rubacchiata su un vecchio numero della Cucina Italiana. Si tratta di un’insalata di pasta fredda molto bilanciata arricchita da un pesto freddo molto sapido; da dei pomodorini piccadilly fatti appassire in forno con il risultato di un sapore molto delicato e per niente acidulo e da dei saporiti cubetti di feta che conferiscono quel tocco in più.
DSC_0768
34
Curiosi?! Passiamo alla ricetta…
 
Insalata di pasta fredda con feta 
Ingredienti per 4 persone
  • 320 gr di Occhi di Lupo Garofalo
  • 320 gr di pomodori piccadilly
  • 6 filetti di acciughe sott’olio
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale
  • 2 ciuffi di prezzemolo
  • 1 cucchiaino di maggiorana essiccata
  • 80 gr di feta
  • Olio e.v.o.
  • Sale fino 
Procedimento 
Preriscaldare il forno a 200°. Lavare i pomodori, asciugarli e porli in una leccarda ricoperta di carta da forno. Spennellarli con l’olio e.v.o., spolverare con poco sale fino e metterli in forno per 15-20 minuti o finchè saranno leggermente appassiti. Avere l’accortezza quando sono quasi pronti di fare una leggera pressione con i rebbi di una forchetta per far fuoriuscire tutti i liquidi di vegetazione. Sfornarli e farli raffreddare. 
 
17
 
Dissalare i capperi, versarli nel bicchiere di un frullatore ad immersione, unirvi i filetti di acciughe sgocciolati, il prezzemolo e la maggiorana. Versare l’olio a filo e frullare brevemente fino ad ottenere un pesto non troppo omogeneo.
 
Ridurre la feta a cubetti. 
 
Portare a bollore una pentola con l’acqua e al bollore versare la pasta(non salare l’acqua!).
Far cuocere al dente, scolare e bagnare con acqua fredda per far intiepidire velocemente.
Versarla in un piatto da portata, unire il pesto e mescolare bene (meglio con un cucchiaio di legno). Unire i pomodori e solo quando il piatto sarà quasi freddo unire i cubetti di feta. Mescolare di nuovo delicatamente e porre in frigo per un paio di ore. 
Estrarre dal frigo, mescolare di nuovo brevemente e servire. 
 
P.S. I consigli che voglio darvi prima di lasciarvi sono due: non sostituite assolutamente i pomodori fatti appassire in forno, con dei semplici pomodori crudi(sarebbero troppo acidi)!
 
Non cedete alla tentazione di preparare la pasta sul momento poichè con le ore di riposo in frigo il sapore ne guadagnerà alla grande!
 

24
62

Sara

Sara, 36 anni, instancabile curiosa. Dicono che parlo troppo e dormo troppo poco. Nel 2010 ho deciso di aprire il sito L’Appetito Vien Leggendo come blog di cucina, mia grande passione insieme a scrittura, viaggi e fotografia. Vivo a Milano, ma vengo dalla campagna. Se fossi uno dei sette peccati capitali, non potrei impersonificare altri che la gola. Da bravo sagittario (ascendente sagittario) vivo con il trolley a portata di mano e mi troverete sempre pronta per l’ennesimo viaggio alla scoperte delle ricchezze enogastronomiche di ogni paese. Nella vita sono una freelance. Collaboro con aziende legate al mondo food&beverage (Carrefour, Fairy, Pan di Stelle, Electrolux, Sanbittèr, Barilla, Cinzano…per citarne alcune) e sono contributor per il sito de La Cucina Italiana. Mi occupo di food writing, food styling, editing, food photography, sviluppo di ricette, test di nuovi prodotti, conduzioni tv e mi diverto ad intervistare gli Chef. Sono una social media addicted e mi trovate sempre connessa!


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Scopri Sara

Sara, 36 anni, instancabile curiosa. Dicono che parlo troppo e dormo troppo poco. Nel 2010 ho deciso di aprire il sito L’Appetito Vien Leggendo come blog di cucina, mia grande passione insieme a scrittura, viaggi e fotografia. Vivo a Milano, ma vengo dalla campagna. Se fossi uno dei sette peccati capitali, non potrei impersonificare altri che la gola. Da bravo sagittario (ascendente sagittario) vivo con il trolley a portata di mano e mi troverete sempre pronta per l’ennesimo viaggio alla scoperte delle ricchezze enogastronomiche di ogni paese. Nella vita sono una freelance. Collaboro con aziende legate al mondo food&beverage (Carrefour, Fairy, Pan di Stelle, Electrolux, Sanbittèr, Barilla, Cinzano…per citarne alcune) e sono contributor per il sito de La Cucina Italiana. Mi occupo di food writing, food styling, editing, food photography, sviluppo di ricette, test di nuovi prodotti, conduzioni tv e mi diverto ad intervistare gli Chef. Sono una social media addicted e mi trovate sempre connessa!

  1. eres Giugno 4, 2011 at 5:57 pm - Reply

    ahahah se ha apprezzato anche la critica allora non ci sono dubbi, questo piatto è ottimo! :°)

    a parte gli scherzi, anche io sono alla ricerca di un’alternativa alla classica pomodorini,mozzarella e basilico :S..ora devo trovare solo la feta …mmmmm….

  2. ichigo Giugno 4, 2011 at 6:52 pm - Reply

    che bella questa pasta fredda…ipomodorini al forno hanno sempre un aspetto super invitante!buon we!

  3. Ely Giugno 4, 2011 at 7:24 pm - Reply

    hanno ragione tutti! questa insalata di pasta è favolosa, un pò diversa e molto bella! baci

  4. Federica Giugno 4, 2011 at 7:49 pm - Reply

    Sono praticamente drogata di pomodorini al forno! E decisamente NON vanno sostituiti, sono del tutto diversi dai pomodorini crudi, e si sposano parecchio meglio con la feta. La sottoscritta concora al 100% con l’amica: un primo destinato a diventare il “tormentone” dell’estate. Un bacione tesoro, buona domenica

  5. lucy Giugno 4, 2011 at 8:06 pm - Reply

    bellissime le foto.la ricetta è prorpio fresca e interessante e la feta mi piace molto!

  6. Milen@ Giugno 4, 2011 at 8:55 pm - Reply

    E’ vero: i pomodori confit sono insostituibili e conviene farne una bella scorta per insaporire i piatti estivi 😀

  7. Fausta Giugno 4, 2011 at 10:21 pm - Reply

    Una ricetta davvero fresca e che sa di estate.
    Bravissima.Le foto poi splendide.
    Un abbraccio e buona Domenica

  8. Angela Giugno 5, 2011 at 12:57 am - Reply

    allora è davvero ottimo.. mi fido del giudizio della Cavia 😉

  9. ornella Giugno 5, 2011 at 6:20 am - Reply

    E’ fantastica e mi hai più che incuriosita! Ho proprio i pomodorini giusti in frigo e feta..beh abbonda anche qui;-)
    Grazie infinite Saretta, la inserisco subito! Baci buona domenica!

  10. salamander Giugno 5, 2011 at 9:07 am - Reply

    anche a me la pressione scende moltissimo con il caldo! pecato che qui al nord continui a piovere….e le temperature sono ancora basse 🙁

  11. sulemaniche Giugno 5, 2011 at 8:20 pm - Reply

    ammappa che bella…brava!

  12. Claudia Giugno 5, 2011 at 8:39 pm - Reply

    Questa ricetta è favolosa!!! Ma sono stata conquistata dalle crostatine qui sotto…cherry-adicted non posso che trovarle deliziose!!!

  13. Cinzia Giugno 5, 2011 at 8:43 pm - Reply

    molto bella la ricetta, anche senza le recensioni l’avrei salvata, e poi queste fotine sono uno schianto! brava Saretta!!

  14. Luiz Claudio Giugno 6, 2011 at 1:28 am - Reply

    Buona ricetta! Mi è piaciuto molto.

    Baci dal Brasile.

    Luiz

  15. marifra79 Giugno 6, 2011 at 1:30 pm - Reply

    Anch’io non sopporto il caldo, lo preferisco al freddo dell’inverno senza dubbi, ma mi lascia senza forze e la testa vuota… insomma a terra! Segno la ricetta davvero interessante! Un abbraccio e buona settimana

  16. T'AmA_Ra's kitchen: Giugno 6, 2011 at 3:42 pm - Reply

    perfetta!
    ecco un’altra ricetta da aggiungere all’elenco di “pasta fredda” che sto preparando.
    sto cercando, infatti, di sperimentare un po’ di insalate di pasta da preparare per il pranzo (veloce si, ma cmq gustoso).

  17. viola Giugno 6, 2011 at 4:07 pm - Reply

    FAVOLOSA!!!!!!!!!
    ecco, devo proprio dirlo perchè io adoro la feta e la pasta con la feta. Io ne faccio una versione simile, ma con i pomodori crudi ( quelli acidi insomma 😉 e mi piace moltissimo, anzi devo proprio postarla, però anche questa sarà presto sulla mia tavola…. E brava Saretta, ho apprezzato tantissimo questa ricetta. Un bacione
    Smack

  18. Tery Giugno 6, 2011 at 7:55 pm - Reply

    uhhhhhmmm che delizia!!!!!!!!
    Mai sostituire i pomodori confit, sono davvero troppo troppo buoniiiiiii!

  19. amichecuoche Giugno 7, 2011 at 4:33 am - Reply

    carina questa pasta. In effetti una bella alternativa alla classica pasta fredda.

  20. Gio Giugno 7, 2011 at 7:24 pm - Reply

    mi piace molto che vengono ‘trattati’ i pomodori per questa pasta, poi quando sento capperi e acciughe vado in visibilio!
    golosissima pasta 😀

  21. Anonymous Giugno 9, 2011 at 2:16 pm - Reply

    @eres. Spero che tu riuscirai a trovarla, perché questa pasta è divina. Io l’ho presa nel banco frigo al despar e l’ho avvistata anche in qualche discount. Fammi sapere poi.

    @ichigo. E sono quelli che fanno la differenza 😉

    @ely. Grazie mille. Baci anche a te

    @fede. Vedo che come al solito la pensiamo allo stesso modo. Un bacione anche a te.

    @lucy. Grazie mille cara!

    @milen@. Ottima idea ;-)! Un bacione

    @fausta. Grazie mille.

    @angela. E fai bene ;-)! Baci

    @ornella. Detto da una che di feta dovrebbe saperne non poco è un grande onore! Baci anche a te

    @salamender. Idem qui…

    @sulemaniche. Grazie mille ! Baci

    @claudia. Grazie mille e le crostatine le devi assolutamente fare:troppo buone!!!Un bacione

    @cinzia. Ma grazie Cinzia! Un bacione

    @luiz cladodio. Grazie mille. Baci

    @marifra. Segna pure ;-)! Un abbraccio anche a te

    @tamara’s kitchen. Questa allora non deve assolutamente mancare dalla tua raccolta! Un bacione

    @viola. Grazie mille a te cara! Quando passi è sempre un piacere e sono felice che la ricetta ti sia piaciuta! Un bacione

    @tery. Vedo che concordi con me ;-)!

    @amichecuoche. Esatto:un’alternativa alla solita pasta fredda, baci

    @gio. con te ho fatto centro allora?!;-) baci