Altro

Teglia di melanzane, zucchine e mozzarella di bufala

C’è il rosso dei pomodori, il verde delle zucchine e non manca il viola delle melanzane in questa  
 teglia di verdure di stagione!
 1687

Teglia di melanzane, zucchine e mozzarella di bufala
Per 4 persone
2 melanzane(360 gr)
2 zucchine(300 gr)
360 gr di pomodori ramati
12 fette di mozzarella di bufala spesse 1 cm
1 spicchio d’aglio
olio extra vergine di oliva biodinamico Deciso La Maliosa

basilico
sale
pepe nero macinato al momento

Procedimento
Lavare la melanzana e tagliarla a fette spesse un cm. Ricoprire le fette di sale grosso e apporre sopra un peso. Lasciar riposare per circa un’ora.
Lavare i pomodori e inciderli facendo una croce.
Portare a bollore una pentola con acqua. Al bollore salare e versare i pomodori.
Far cuocere per 20 secondi, scolare e sbucciare subito i pomodori.
Togliere i semi interni e ridurli a dadini.
In una padella far soffriggere un cucchiaio di olio con uno spicchio di aglio. Versare la dadolata di pomodoro, abbassare la fiamma, salare, coprire e far cuocere per una decina di minuti. Spengere la fiamma e unire una foglia di basilico tagliata a pezzi e togliere l’aglio.
Risciacquare bene le fette melanzane.
Lavare le zucchine e ridurle a fettine.
Preriscaldare il forno a 180°.
Spennellare con olio le fette di zucchine e melanzane e grigliarle su una padella di ghisa calda.
Prendere una teglia(o 4 ciotole monoporzione). Versare un filo d’olio sul fondo.
Posizionare la salsa di pomodoro sul fondo. Disporre sopra di essa alternandole, le fette di melanzane, di zucchine e di mozzarella.
Infornare per circa 15 minuti o finchè la mozzarella non sarà fusa. Sfornare, versare un filo d’olio, pepare, guarnire con basilico fresco e servire.

Sara

Sara, 36 anni, instancabile curiosa. Dicono che parlo troppo e dormo troppo poco. Nel 2010 ho deciso di aprire il sito L’Appetito Vien Leggendo come blog di cucina, mia grande passione insieme a scrittura, viaggi e fotografia. Vivo a Milano, ma vengo dalla campagna. Se fossi uno dei sette peccati capitali, non potrei impersonificare altri che la gola. Da bravo sagittario (ascendente sagittario) vivo con il trolley a portata di mano e mi troverete sempre pronta per l’ennesimo viaggio alla scoperte delle ricchezze enogastronomiche di ogni paese. Nella vita sono una freelance. Collaboro con aziende legate al mondo food&beverage (Carrefour, Fairy, Pan di Stelle, Electrolux, Sanbittèr, Barilla, Cinzano…per citarne alcune) e sono contributor per il sito de La Cucina Italiana. Mi occupo di food writing, food styling, editing, food photography, sviluppo di ricette, test di nuovi prodotti, conduzioni tv e mi diverto ad intervistare gli Chef. Sono una social media addicted e mi trovate sempre connessa!


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Scopri Sara

Sara, 36 anni, instancabile curiosa. Dicono che parlo troppo e dormo troppo poco. Nel 2010 ho deciso di aprire il sito L’Appetito Vien Leggendo come blog di cucina, mia grande passione insieme a scrittura, viaggi e fotografia. Vivo a Milano, ma vengo dalla campagna. Se fossi uno dei sette peccati capitali, non potrei impersonificare altri che la gola. Da bravo sagittario (ascendente sagittario) vivo con il trolley a portata di mano e mi troverete sempre pronta per l’ennesimo viaggio alla scoperte delle ricchezze enogastronomiche di ogni paese. Nella vita sono una freelance. Collaboro con aziende legate al mondo food&beverage (Carrefour, Fairy, Pan di Stelle, Electrolux, Sanbittèr, Barilla, Cinzano…per citarne alcune) e sono contributor per il sito de La Cucina Italiana. Mi occupo di food writing, food styling, editing, food photography, sviluppo di ricette, test di nuovi prodotti, conduzioni tv e mi diverto ad intervistare gli Chef. Sono una social media addicted e mi trovate sempre connessa!

  1. La Femme du Chef Luglio 8, 2012 at 9:14 am - Reply

    buona domenica Sara!
    oggi mi piacerebbe davvero poterti avere ospite a pranzo, sentir suonare il campanello di casa e vederti con in mano questa teglia di verdure!!!
    a Milano continua a imperare il caldo quindi, come potrai immaginare, la voglia di cucinare è pochissima 🙁
    un bacio
    Claudia

    • saretta m. Luglio 10, 2012 at 10:51 am - Reply

      Fa molto caldo anche qui! Però una porzione di questo piatto la mangio sempre volentieri :-)! Un bacio anche a te!

  2. Renza Luglio 8, 2012 at 2:43 pm - Reply

    Invitante e golosa questa teglia di verdure! Un’appetitoso piatto unico!!
    Buona domenica!

  3. angicoock Luglio 8, 2012 at 4:05 pm - Reply

    Ke meravigliosa teglia. Posso passare x l’ora di cena? :-))
    Baci

  4. Martina Luglio 8, 2012 at 8:06 pm - Reply

    Adoro la tua rubrica domenicale. Ogni volta c’è sempre una meravigliosa ricetta. =)

    Questa teglia di verdure è bellissima, con la bufala poi diventa speciale.=)

    Un saluto M.

  5. Letiziando Luglio 8, 2012 at 8:16 pm - Reply

    Mi hai fatto venire di nuovo fame, anche se stavo per andare a dormire…. ma una sbirciatina la dovevo dare 😉

    Buona serata

    • saretta m. Luglio 10, 2012 at 10:52 am - Reply

      Mi fai sentire in colpa ;)! Un bacio cara!

  6. lucy Luglio 9, 2012 at 6:30 am - Reply

    Ciao, sai che adoro le verdure per cui questa teglia e’una vera manna pper me!!!

    • saretta m. Luglio 10, 2012 at 10:53 am - Reply

      Ciao Lucy! Questa la devi provare allora! Un bacio

  7. Lefrancbuveur Luglio 25, 2012 at 2:50 pm - Reply

    Stupende come sempre le tue ricette 😉

    • saretta m. Luglio 25, 2012 at 3:03 pm - Reply

      Grazie Enrico! Questa confermo che era particolarmente golosa! A presto!