Primi

Quando il Salento finisce anche nel piatto

Tra frasi fantasiose, ironiche e talvolta venate da qualche lieve sfumatura osé, pronunciate da un coccaro che si avvicina alla fine della stagione lavorativa con la stessa verve che lo ha accompagnato nelle prime camminate su e giù per il bagnasciuga alla ricerca di acquirenti che si avvicinano a lui con un sorriso non-strappato; i vicini di ombrellone con i quali (con)dividere tutto(sabbia, ombra e qualche molecola aerea di acqua abbronzante profumata trasportata dal vento); distese sopra ad un asciugamano completamente bagnato dalla luce, i racconti delle amiche ti appassionano.
Sono di ritorno dal Salento e in nome del tuo essere foodblogger te ne hanno portato un assaggio non solo verbale.
Un pasticciotto, una bottiglia di Olio e un pacco di orecchiette in barba ai rigidi controlli aeroportuali e al sovrapprezzo da bagaglio troppo pesante.
Del pasticciotto, ahimè non v’è più traccia e non sussistono prove del suo veloce passaggio, se non una “maniglia” di troppo. Mentre olio e orecchiette le abbiamo gustate insieme.
Loro hanno messo a disposizione gli ingredienti e io un po’ di fantasia e una tavola apparecchiata per tre…
478

Orecchiette con fave e salsiccia

Ingredienti per 4 persone
1 scalogno
240 gr di fave sbollentate e sgusciate fave
3 salsicce di suino
160 gr di primo sale
320 gr d orecchiette di grano duro
olio evo
sale
aneto
Procedimento 
Tritare finemente lo scalogno. Metterlo in padella con olio e un cucchiaio di acqua.
lasciar soffriggere e poi unire due salsicce. Schiacciarle con i rebbi di una forchetta. Unire le fave e l’aneto. Far cuocere alcuni minuti e tenere al caldo.
Far scaldare sul fuoco una piccola padella antiaderente. Unire la restante salsiccia sbriciolata e far cuocere fino a che diventerà croccante.
  Nel frattempo portare a bollore una pentola con acqua. Al bollore salare.
Ridurre a cubetti il primo sale.
Far cuocere le orecchiette. Scolare e ripassarle in padella con le fave e la salsiccia. Impiattare completando con salsiccia croccante e primo sale. Servire subito.
English version of the recipe
 
Orecchiette with broad beans and sausage
Serves: 4 people
1 shallot
240 gr of boiled and shelled broad beans
3 pork sausages
160 gr of unriped cheese
320 gr of durum wheat orecchiette(typical italian pasta)
extra virgin olive oil
salt
dill
Directions
Finely chop the shallot. Put it in a pan with olive oil and a tablespoon of water.
Let it gently fry and then add two sausages mashed with a fork. Combine the broad beans and season with dill. Cook a few minutes and keep warm.
Heat up a small frying pan. Combine the remaining crumbled sausage and cook until it becomes crispy.
  In the meantime boil a pot with water. Salt to a boil.

Reduce into cubes the cheese.
Cook the orecchiette. Drain and cook them for a few time in the pan with the broad beans and sausage. Add the crispy sausage and unriped diced cheese. Serve immediately.

 471

Sara

Sara, 36 anni, instancabile curiosa. Dicono che parlo troppo e dormo troppo poco. Nel 2010 ho deciso di aprire il sito L’Appetito Vien Leggendo come blog di cucina, mia grande passione insieme a scrittura, viaggi e fotografia. Vivo a Milano, ma vengo dalla campagna. Se fossi uno dei sette peccati capitali, non potrei impersonificare altri che la gola. Da bravo sagittario (ascendente sagittario) vivo con il trolley a portata di mano e mi troverete sempre pronta per l’ennesimo viaggio alla scoperte delle ricchezze enogastronomiche di ogni paese. Nella vita sono una freelance. Collaboro con aziende legate al mondo food&beverage (Carrefour, Fairy, Pan di Stelle, Electrolux, Sanbittèr, Barilla, Cinzano…per citarne alcune) e sono contributor per il sito de La Cucina Italiana. Mi occupo di food writing, food styling, editing, food photography, sviluppo di ricette, test di nuovi prodotti, conduzioni tv e mi diverto ad intervistare gli Chef. Sono una social media addicted e mi trovate sempre connessa!


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Scopri Sara

Sara, 36 anni, instancabile curiosa. Dicono che parlo troppo e dormo troppo poco. Nel 2010 ho deciso di aprire il sito L’Appetito Vien Leggendo come blog di cucina, mia grande passione insieme a scrittura, viaggi e fotografia. Vivo a Milano, ma vengo dalla campagna. Se fossi uno dei sette peccati capitali, non potrei impersonificare altri che la gola. Da bravo sagittario (ascendente sagittario) vivo con il trolley a portata di mano e mi troverete sempre pronta per l’ennesimo viaggio alla scoperte delle ricchezze enogastronomiche di ogni paese. Nella vita sono una freelance. Collaboro con aziende legate al mondo food&beverage (Carrefour, Fairy, Pan di Stelle, Electrolux, Sanbittèr, Barilla, Cinzano…per citarne alcune) e sono contributor per il sito de La Cucina Italiana. Mi occupo di food writing, food styling, editing, food photography, sviluppo di ricette, test di nuovi prodotti, conduzioni tv e mi diverto ad intervistare gli Chef. Sono una social media addicted e mi trovate sempre connessa!

  1. Chiara Setti Agosto 21, 2013 at 5:02 pm - Reply

    Io di ritorno dal Gargano….deliziosa la versione delle orecchiette con le fave! 🙂

    • saramilletti Agosto 24, 2013 at 8:25 am - Reply

      Voci di corridoio mi dicono che anche il Gargano sia meraviglioso. Forse meno commerciale del Salento 🙂

  2. Letiziando Agosto 22, 2013 at 8:21 am - Reply

    versione decisamente attraente. come le terre a cui è ispirata 🙂

  3. Luisa Piva Agosto 22, 2013 at 2:02 pm - Reply

    già dire Salento è dire “mangiar bene”.. adoro la puglia..la terra, i profumi, i colori.. la cucina ricca e gustosa.. dai gusti veri e veraci!
    questo piatto..? celestiale!

    • saramilletti Agosto 24, 2013 at 8:28 am - Reply

      Tutto vero. Io andrò a visitarla il mese prossimo. Vedrò di rifocillare corpo e mente 🙂

  4. Monica Baldi Agosto 22, 2013 at 4:01 pm - Reply

    Che bella terra la Puglia e le sue orecchiette sono sempre deliziose! Complimenti per le tue ricette, mi sono unita ai tuoi lettori se ti va passa da me! A presto

  5. Sugar Agosto 25, 2013 at 12:56 pm - Reply

    Ciao Sara,leggevo di te e delle tue lumache da Mon petit bistrot ed eccomi qui.
    Lo so, si tratta di un post vecchio… ma a me piace leggere a ritroso. Ti seguo con piacere, a presto. Ada

    http://magiksugar.blogspot.it/

    • saramilletti Agosto 26, 2013 at 9:50 am - Reply

      Ah che ridere. Uno dei primissimi post. Mi fa piacere che sei passata da queste parti. A presto e benvenuta!

  6. Paneperituoidenti.it Agosto 28, 2013 at 8:38 am - Reply

    Bellissimo e intrigante, questo blog!!!
    Mi segno subito tra i lettori fissi…
    Se anche tu vuoi passare a trovarmi, mi trovi su http://www.paneperituoidenti.it!

    A presto.

    Valeria

  7. ~ Inco Agosto 28, 2013 at 10:34 am - Reply

    Ah, che buone queste orecchiette con fave e salsiccia! Una ricetta davvero ottima, mi piacerebbe di sicuro. Grazie per averla condivisa con noi! ^^ Immagino il sapore delicato…mmhh..da provare!!!!! 😀
    Incoronata.

    • saramilletti Agosto 28, 2013 at 11:42 am - Reply

      Sono molto gustose. Farei il bis anche adesso 😉

  8. ristoranti firenze Agosto 30, 2013 at 2:52 pm - Reply

    questa ricetta mi sembra deliziosa