Dolci

…per tenere la mente allenata e compiere una Dolce Azione!

E oggi per voi un po’ di sana e semplicissima enigmistica o per dirla alla Claudio Batta, un po’ di “Nigmistica”.
  • Della versione monoporzione e tutta tempestata di glassa e zuccherini ne era ghiotto il mitico Homer dei Simpson.
  • Da piccola (avevo dieci anni in realtà K) ce l’avevo enorme, rossa, a forma di mela con tanto di picciolo marrone e foglie verdi (avrei anche una foto che testimonia la cosa, ma preferisco evitare ;-)); mio fratello ce l’aveva bianca e azzurra con sopra Ariel la sirenetta (devo ammettere che mia madre e mia zia mettevano del loro per farci passare per gli zimbelli della spiaggia e ci riuscivano discretamente)
  • Si dice che non tutte riescono con il buco…Ma se si utilizza l’apposito stampo è facile che ciò accada 😉
  • E’ quella che compare nell’addome puntualmente prima di una settimana dalla prova costume, poiché dopo un inverno passato in palestra a fare addominali e a mangiare sano, ti lasci andare proprio nella settimana che precede le vacanze.
  • La prima che mi ricordo di aver mangiato era tutta cosparsa di pezzi di mele che io all’epoca detestavo nei dolci: una rivisitazione della classica torta di mele attuata da mia madre che in quel caso era riuscita a creare nella versione anti-Saretta.
La soluzione?! Vabbè avete capito…Ovviamente la mitica ciambella!
 
Uno dei dolci da colazione che amo di più e che stranamente piacciono tantissimo anche alla cavia il quale ha solitamente una predilezione per i biscotti. Ne va da sé che comunque anche in questo caso ci distinguiamo: io la mia bella fetta la tuffo nella tazza di latte e me la mangio bella inzuppata. Lui che neanche mi può vedere quando compio questo gesto che considera malsano(non sa cosa si perde), se la assapora a morzi e il latte lo beve a parte.  Fatto sta che gradisce e non poco. 
Questa ciambella poi è leggerissima, buonissima e ottima per una colazione o merenda sana e gustosa!
 
0
9
 
E dovete sapere che stavolta la mia ciambella non è in esclusiva per voi…
Ho voluto, infatti, compiere una Dolce Azione e ho condiviso la ricetta con gli amici della community di Dolci Idee proprio qui. Di cosa sto parlando?!
 
Dolci Idee è la prima, grande community on-line dedicata a chi ha la passione per i dolci, sponsorizzata da due rinomati brand quali CAMEO e PANEANGELI.  
 
Entrando a far parte della community di  Dolci Idee si possono condividere ricette (sia dolci che salate), commentare le ricette di altri utenti(proprio come avviene nei blog), consultare delle raccolte tematiche(torte, primi, confetture, cibi per celiaci ecc.), partecipare attivamente alle discussioni del forum, trovare delle ricette in base a quello che si ha in frigo, consultare un glossario di termini di cucina e fare tanto altro ancora.
 
Inoltre dovete sapere che ad ottobre la community di Dolcidee compirà un anno e la prima candelina verrà spenta al prossimo Eurochocolate di Perugia insieme a tanti amici della community.
 
Per quella data alle quale mancano circa 82 giorni dovranno essere state compiute almeno 100.000 Dolci Azioni!
E compiere le dolci azioni non è poi così difficile: basta iscriversi e poi condividere le ricette, fare divertenti test, partecipare a sondaggi, scaricare le simpatiche Emoticons, commentare e votare i contenuti di altri utenti, registrarsi alla newsletter e tanto altro ancora.
Concludo dicendo che chi ha un blog può segnalarlo qui e potrebbe avere la possibilità di vedere il proprio blog con link diretto, nell’home page della sezione dedicata, per un mese!
 
Non mi resta che congedarmi augurando buone Dolci Azioni a tutti!
 
10

Ciambella integrale con ricotta e confettura

250 gr di ricotta di mucca

125 gr di farina integrale

125 gr di farina 00

180 gr + 1 cucchiaio di zucchero di canna

1 pizzico di sale

1 bustina di lievito per dolci

3 uova

Fior di Frutta Biologica ai Cranberry(mirtilli rossi di palude) Rigoni di Asiago q.b. (o una confettura aspra che ben si abbini alla rusticità della ciambella)

1 cucchiaio di latte

Procedimento

Con la frusta lavorare le uova, lo zucchero e il sale fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. 

Unire la ricotta setacciata e continuare a lavorare sino a che il composto sarà ben amalgamato.

Unire poco a poco le farine setacciate e alla fine il lievito.

Imburrare e infarinare uno stampo a ciambella. Versarvi metà del composto e con un cucchiaio umido livellarlo. Al centro e lungo tutta la circonferenza tracciare un solco con il dito(senza arrivare allo stampo sottostante) e versarvi la confettura.

Coprire con il restante composto, livellare, spennellare con il cucchiaio di latte, cospargere con il cucchiaio di zucchero di canna e far cuocere in forno caldo a 180° per  40-45 minuti. 

Sfornare, sformare e far raffreddare completamente prima di servire.

 11

Sara

Sara, 36 anni, instancabile curiosa. Dicono che parlo troppo e dormo troppo poco. Nel 2010 ho deciso di aprire il sito L’Appetito Vien Leggendo come blog di cucina, mia grande passione insieme a scrittura, viaggi e fotografia. Vivo a Milano, ma vengo dalla campagna. Se fossi uno dei sette peccati capitali, non potrei impersonificare altri che la gola. Da bravo sagittario (ascendente sagittario) vivo con il trolley a portata di mano e mi troverete sempre pronta per l’ennesimo viaggio alla scoperte delle ricchezze enogastronomiche di ogni paese. Nella vita sono una freelance. Collaboro con aziende legate al mondo food&beverage (Carrefour, Fairy, Pan di Stelle, Electrolux, Sanbittèr, Barilla, Cinzano…per citarne alcune) e sono contributor per il sito de La Cucina Italiana. Mi occupo di food writing, food styling, editing, food photography, sviluppo di ricette, test di nuovi prodotti, conduzioni tv e mi diverto ad intervistare gli Chef. Sono una social media addicted e mi trovate sempre connessa!


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Scopri Sara

Sara, 36 anni, instancabile curiosa. Dicono che parlo troppo e dormo troppo poco. Nel 2010 ho deciso di aprire il sito L’Appetito Vien Leggendo come blog di cucina, mia grande passione insieme a scrittura, viaggi e fotografia. Vivo a Milano, ma vengo dalla campagna. Se fossi uno dei sette peccati capitali, non potrei impersonificare altri che la gola. Da bravo sagittario (ascendente sagittario) vivo con il trolley a portata di mano e mi troverete sempre pronta per l’ennesimo viaggio alla scoperte delle ricchezze enogastronomiche di ogni paese. Nella vita sono una freelance. Collaboro con aziende legate al mondo food&beverage (Carrefour, Fairy, Pan di Stelle, Electrolux, Sanbittèr, Barilla, Cinzano…per citarne alcune) e sono contributor per il sito de La Cucina Italiana. Mi occupo di food writing, food styling, editing, food photography, sviluppo di ricette, test di nuovi prodotti, conduzioni tv e mi diverto ad intervistare gli Chef. Sono una social media addicted e mi trovate sempre connessa!

  1. Federica Agosto 1, 2011 at 5:51 am - Reply

    Come si assapora la ciambella cComincio a pensare sia una specie di nota distintiva uomini-donne! Anch’io preferisco pucciare la fetta nel latte e mangiarla bella inzupposa, mentre la cavia fa esattamente come la tua, un morso e un sorso! Contento lui!
    Questa è la colazione che profuma di casa…sempre! Quanto vorrei sentirmi a casa in questo momento :D! Rustica con gusto, la confettura aspretta è la morte sua :D!
    Un bacione, buona settimana

    P.S. voglio vedere la ciambella-mela rossa col picciolo :))

  2. pips Agosto 1, 2011 at 5:53 am - Reply

    evvai, la ciambella! già quando hai tirato homer simpson… ehhe avevo capito tutto! con la ricotta dev’essere davvero deliziosa, per non parlare della marmellata…

  3. Mary Agosto 1, 2011 at 6:24 am - Reply

    ottimo modo per iniziare la giornata , arrivoooooooooooo !

  4. lucy Agosto 1, 2011 at 6:26 am - Reply

    la ciambella…dai irresistibile!mi piace e poi sono contenta per te per eurochocolate!

  5. Valentina Agosto 1, 2011 at 6:42 am - Reply

    Adoro le ciambelle con la ricotta!!!!!
    che invidia per la vostra colazione!
    ma per entrare nella community basta iscriversi? come funziona? perchè mi piacerebbe molto!

  6. viola Agosto 1, 2011 at 7:45 am - Reply

    ciao Saretta!!!!questa ricetta me la segno…per la prossima notte insonne, quando avrò finito anche la farina 00 e mi sarà rimasta solo quella integrale!!! Adoro i dolci rustici, fanno tanto casa e nonna 😀 Se poi me li fotografi anche con la tovaglietta a quadretti allora mi conquisti totalmente. Colazione deliziosa!!!
    Un bacione anche a te.
    Smack

  7. Tery Agosto 1, 2011 at 8:22 am - Reply

    Ecco ricomparso Eurochocolate!!!!!
    Ciambelle, sai che non ne faccio e mangio una da una vita???
    Con la ricotta e la marmellata, leggera e golosa, capisco perchè anche la cavia ne vada ghiotto!!!
    Completando il tutto con zucchero di canna che adoro e farina integrale diventa una torta perfetta anche per la prova costume! E va bè che ormai non c’è molto da fare…sigh!

  8. cooksappe Agosto 1, 2011 at 5:03 pm - Reply

    w la Nigmistica! 😛

  9. lo81 Agosto 1, 2011 at 8:15 pm - Reply

    Buoooona la ciambella!!Mi piace l’idea delle marmellata all’interno dell’impasto, da copiare!

  10. stefy Agosto 2, 2011 at 8:28 pm - Reply

    Io mi prenoto (se ne è avanzata un pochino per la colazione di domattina…bacini la stefy

  11. saretta m. Agosto 5, 2011 at 1:43 pm - Reply

    @fede. Per la foto potresti avere l’esclusiva e te la potrei mandare via mail :D…Dai se riesco te la mando scansionata! E la cimbella inzuppata forever ;-)! Un bacione anche a te!

    @pips. Astusa, eh ;-)?!? Questa ciambella te la consiglio vivamente! Un bacione

    @mary. Quando faccio il bis ti faccio uno squillo, quindi tieniti pronta :D! Un bacione

    @lucy. Grazie cara! Bacione

    @valentina. Spero che sei riuscita…Fammi sapere! Un bacione

    @viola. Sono felice che oltre alla ciambella ti piaccia anche la tovaglietta: la adoro anche io :D! Un bacione

    @tery. Si, il nostro tormentone per il mese di ottobre :D! E goditi il mare tu che puoi!!!Un bacione

    @cooksappe. Sempre e comunque ;-)!

    @lo81. Assolutamente! E fammi sapere! Un bacione

    @stefy.Dai la rifaccio quindi tieniti pronta! Un bacione