Ristoranti

6 Chef per il Piemonte Per Tutti i Gusti

Il programma(originariamente a noi ignoto) si è rivelato particolarmente intenso e oltremodo interessante(non che qualcuno nutrisse dei dubbi al riguardo)! Schierati nelle cucine del Ristorante il Canneto dell’hotel Sheraton di Malpensa produttori e una ricca squadra di Chef Piemontesi, Stellati e non, erano pronti per far conoscere agli astanti e onnipresenti  foodblogger quella che è la loro tradizione gastronomica.
Chef diversi tra loro negli approcci(potrei ricordarne uno metodico, uno simpatico, uno timido…) e nell’interpretare il loro Piemonte che a tavola(e non solo) ha molto da offrire.Ognuno con le sue armi(vogliamo parlare del giovane Chef Juri Chiotti che è intervenuto con un leggendario burro acquistato direttamente dalla produttrice(spacciatrice), ovvero una nonnina ottant’enne che dalla valle scende al mercato per vendere il suo prezioso e genuino condimento grasso), ognuno con le sue storie e le sue tradizioni per dar vita ad un coro uniforme.
Per qualcuno(Luca Zecchin) la tradizione culinaria Piemontese è rappresentata dai ravioli del Plin serviti in un telo di lino senza condimento alcuno, per qualcun’altro(Juri Chiotti), in contrasto con la sua giovane età, dai sapori delle valli occitane e per un altro ancora(Walter Ferretto) da una “bagnagretta” di acciughe e aglio croccante da far finire su uno sformato di spinaci, baccalà e patate(e in un fuori programma tutto da foodies golosi, anche su della tenerissima carne di Fassone dell’azienda La Granda di Sergio Capaldo).E poi c’è stato chi si è divertito a preparare la crema inglese con l’acetosella(Andrea Ribaldone), chi a fare dei ravioli con l’impasto degli gnocchi(Fabrizio Rebollini) e chi ha presentato un tiramisù da viaggio nel tempo(Marco Sacco). Insomma una cooking class intensa, interessante e impegnativa, che poco spazio ha lasciato all’immaginazione da chi si aspettava di vederne Per Tutti i Gusti!
Per accondiscendere alla vostra lecita curiosità ecco qualche immagine che proviene direttamente dalle cucine…
513
525
550
557
Variazione di asparagi e uova – Chef Juri Chiotti
571
Formaggio di Montebore
582
Panna cotta di Montebore con gelatina di peperoni 
609
Ravioli su letto di spugnole – Chef Fabrizio Rebollini
616
Crema inglese all’acetosella con bavarese di ricotta – Chef Andrea Ribaldone
627
641_1
Agnolotti del Plin – Chef Luca Zecchin 
646
664
Riso allo zafferano con creste di gallo e scaloppa di foie gras con riduzione di Porto – Chef Luca Zecchin 
712
731
“Bagnagretta” dello Chef Walter Ferretto con carpaccio di carne di Fassone e sulla destra sformatino di spinaci e patate con baccalà
789_1
Gnocchi al nero con pesce crudo su crema di sedano rapa – Chef Marco Sacco
827
Sottofiletto di Vitella Piemontese con intingolo di erbe aromatiche e pomodorini confit – Chef Walter Ferretto
830
Assiette di delicatezze dolci Piemontesi – Chef Marco Sacco
802
Passato, presente e futuro del tiramisù – Chef Marco Sacco 
 
E appena due giorni fa, sempre allo Sheraton, dal Piemonte ci siamo spostati nel Veneto…Ma per quello dovrete attendere ancora un pò perchè nel mentre io e la mia valigia ci siamo dirette anche verso sud e la destinazione era Vico Equense

Categorie: Ristoranti

Sara

Buona forchetta, blogger, aspirante sommelier e content creator sono un’instancabile curiosa. Per professione collaboro con numerose aziende legate al food, beverage e travel occupandomi di food writing, food styling, editing, food photography, tour enogastronomici e interviste agli chef. Social media addicted, mi trovate sempre connessa!


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Scopri Sara

Buona forchetta, blogger, aspirante sommelier e content creator sono un’instancabile curiosa. Per professione collaboro con numerose aziende legate al food, beverage e travel occupandomi di food writing, food styling, editing, food photography, tour enogastronomici e interviste agli chef. Social media addicted, mi trovate sempre connessa!

  1. Fabrizio aka Artèteca Giugno 14, 2012 at 9:04 am - Reply

    E chi ti ferma più … una trottola 😉

  2. claudia Giugno 14, 2012 at 1:13 pm - Reply

    Grandissima Sara! 🙂 Ormai tu e la tua valigia siete diventate ottime amiche mi sa!!

    • saretta m. Giugno 17, 2012 at 8:41 am - Reply

      Chissà che non ci ritroviamo su qualche binario come a Lucca ;)! Un bacio grande Claudia!

  3. elenuccia Giugno 14, 2012 at 3:42 pm - Reply

    Io voglio quel pezzo di formaggio di Montebore!!! e se proprio proprio non si puo’ mi acconento di un bel piatto di agnolotti

  4. Marina Giugno 14, 2012 at 6:45 pm - Reply

    Cielo! Non avrei rinunciato a nessun assaggio, ogni piatto ha il suo perché… beata, beata, beata te ;D un abbraccio enorme

    • saretta m. Giugno 17, 2012 at 9:06 am - Reply

      Era tutto ottimo Marina! Un abbraccio anche a te!