Ristoranti

Taste of Milano. I miei 30 ducati per…

Nessun regno in cambio, né tanto meno una primogenitura(che in passato fu venduta per molto meno), bensì “solo” assaggi, assaggi di gusto!
La kermesse Meneghina che porta gli Chef in piazza, anzi no, sull’erba che finisce sempre per bagnarsi(chissà se varrà in questo caso il detto “Taste bagnato, Taste fortunato”?!), anche quest’anno con il suo clima rilassato e la sua proposta variegata ha attirato una melting pot culinaria di curiosi, esperti, foodies e aspiranti tali che potranno pronunciare la celebberrima frase “Io c’ero…e ho testato”!
Con coltelli (poco)affilati(tutte le posate e i piatti utilizzati erano biodegradabili) una volta oltrepassato l’ingresso dell’Ippodromo(nessuna corsia preferenziale rispetto ai purosangue) e dopo aver attuato un equo scambio euro-ducato per ricaricare la “ducati-microcip-card”, saranno pronti ad assaporare tutto quello che questa sagra del cibo di lusso ha da offrire.
  
Un consueto giro di rodaggio tra gli espositori, una sbirciata ai menù dei ristoranti e poi sarà l’istinto, il fiuto, lo spirito di osservazione, l’onnipresente passaparola e il piatto da top ten, ovvero quello sulla bocca e nella pancia di tutti, a guidarli nelle loro scelte auspicabilmente di gusto!
Kitchen e i suoi cadeaux in carrozza!
Say Cheese! Degustazione di birre Moretti e formaggi Svizzeri guidata da Davide Oltolini
A prova di scaramantici incalliti lo stand di Olio Sidoti dove degustare un perfetto Patè di pomodori secchi :-)!
Stand Rummo
Lorenzo Santi Chef alle prese con i media!
Matias Perdomo Chef 
Kinder Evasioni(altro che ovetto da Innocenti Evasioni)
Sembra uovo ma non è…Zafferano, uvetta nera(per fortuna che c’era), limone e corallini mantecati (D’O)

Spaghettini Latini al pesto di agrumi e tartare di gamberi mazzancolle(Il Liberty) Avremmo voluti provarli…

Spaghettone nero in carbonara di mare affumicata con tè Lapsang Souchong e uova di salmone(La Maniera di CarloHo messo anche il link con la ricetta e tanto vi basti :-)!

Parmigiana di melanzana liquida(La Maniera di Carlo). Un’idea e anche per vegetariani!
Omaggio a Sofia. Pizza fritta con pomodorini confit, limone candito, mozzarella di bufala e bavarese di pomodoro(Alice Ristorante). Saggia l’idea di condividerla con la mia compagna di merende, pardon di Taste, Tery! Una intera non l’avremmo superata! 
Sole Mio – pastiera napoletana rivisitata (Alice Ristorante)! Mi sarei accontentata anche di quella tradizionale…
Il mio vitello tonnato – lombo di vitello rosa, tonno fresco, maionese di capperi e acciughe su carpaccio di asparagi(Il Liberty)! Impeccabile!
Agnello dei Pirenei con caponata di melanzane(Al Pont de Ferr). Vogliamo parlare della melanzana?!
Tornare bambini?! Anche questo è concesso al Taste, purchè i ducati da spendere siano ancora 4 e ve li siate tenuti per terminare in dolcezza presso lo stand del Pont de Ferr con una proposta del Menù Kids! Matias Perdomo è riuscito a rendere da fiaba una mela per antonomasia avvelenata…
La mela della favola (Al Pont de Ferr).  :-)!

Categorie: Ristoranti

Sara

Sara, 36 anni, instancabile curiosa. Dicono che parlo troppo e dormo troppo poco. Nel 2010 ho deciso di aprire il sito L’Appetito Vien Leggendo come blog di cucina, mia grande passione insieme a scrittura, viaggi e fotografia. Vivo a Milano, ma vengo dalla campagna. Se fossi uno dei sette peccati capitali, non potrei impersonificare altri che la gola. Da bravo sagittario (ascendente sagittario) vivo con il trolley a portata di mano e mi troverete sempre pronta per l’ennesimo viaggio alla scoperte delle ricchezze enogastronomiche di ogni paese. Nella vita sono una freelance. Collaboro con aziende legate al mondo food&beverage (Carrefour, Fairy, Pan di Stelle, Electrolux, Sanbittèr, Barilla, Cinzano…per citarne alcune) e sono contributor per il sito de La Cucina Italiana. Mi occupo di food writing, food styling, editing, food photography, sviluppo di ricette, test di nuovi prodotti, conduzioni tv e mi diverto ad intervistare gli Chef. Sono una social media addicted e mi trovate sempre connessa!


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Scopri Sara

Sara, 36 anni, instancabile curiosa. Dicono che parlo troppo e dormo troppo poco. Nel 2010 ho deciso di aprire il sito L’Appetito Vien Leggendo come blog di cucina, mia grande passione insieme a scrittura, viaggi e fotografia. Vivo a Milano, ma vengo dalla campagna. Se fossi uno dei sette peccati capitali, non potrei impersonificare altri che la gola. Da bravo sagittario (ascendente sagittario) vivo con il trolley a portata di mano e mi troverete sempre pronta per l’ennesimo viaggio alla scoperte delle ricchezze enogastronomiche di ogni paese. Nella vita sono una freelance. Collaboro con aziende legate al mondo food&beverage (Carrefour, Fairy, Pan di Stelle, Electrolux, Sanbittèr, Barilla, Cinzano…per citarne alcune) e sono contributor per il sito de La Cucina Italiana. Mi occupo di food writing, food styling, editing, food photography, sviluppo di ricette, test di nuovi prodotti, conduzioni tv e mi diverto ad intervistare gli Chef. Sono una social media addicted e mi trovate sempre connessa!

  1. Valentina Maggio 22, 2012 at 6:01 am - Reply

    io ci sono stata il sabato e ho avuto le tue stesse impressioni

  2. lucy Maggio 22, 2012 at 6:16 am - Reply

    certo che con il sole tutto era leggermente diverso.!brava ottime foto come sempre!

  3. Commis Maggio 22, 2012 at 7:23 am - Reply

    Ma che bella esperienza e che belle foto!
    Io ci sono stata per la prima volta quest’anno e mi sa che diventerà un appuntamento fisso per il futuro 🙂 Davvero una bella manifestazione..

    PS io della pizza ho fatto ben il bis da quanto mi era piaciuta……

  4. Fabrizio aka Artèteca Maggio 22, 2012 at 7:32 am - Reply

    Bellissime didascalie 😉

  5. Tery B Maggio 22, 2012 at 8:44 am - Reply

    Bellissime foto! E bellissime ore trascorse al Taste cara!! 😀

  6. l'albero della carambola Maggio 22, 2012 at 12:00 pm - Reply

    Spettacolare, bello e interessante il tuo reportage! Bravsisima
    eravamo anche noi al taste sabato a pranzo…
    un saluto,
    simo

  7. La Femme du Chef Maggio 22, 2012 at 3:15 pm - Reply

    ma possibile mai che riesci sempre a immortalarmi in improbabili pose?!?!
    il giro a Taste insieme è stato, as usual, divertente e goloso…ma potremmo fare diversamente? ti aspetto al prossimo giro.

    baci
    Claudia

  8. Lizzy Maggio 22, 2012 at 8:36 pm - Reply

    Appuntamento da non perdere! … per la cronaca, io la pizza fritta me la sono pappata tutta, era davvero deliziosa! … qualche perplessità anche per me e peccato per il tempo, mannaggia!!
    stupende le tue immagini!
    Un bacione!

  9. Benedetta Marchi Maggio 23, 2012 at 7:19 am - Reply

    Che meraviglioso appuntamento!!Grazie delle belle fotografie!

  10. Cey Maggio 23, 2012 at 10:42 am - Reply

    Le foto sono davvero spettacolari.

  11. Milen@ Maggio 23, 2012 at 9:03 pm - Reply

    E’ sempre un piacere leggerti 😀